Jenny Fry, allergica al wi-fi, si impicca a 15 anni

1 dicembre 2015 – “www.blitzquotidiano.it”, di redazione Blitz

LONDRA – Si suicida a 15 anni perché allergica al wi-fi. Una allergia che le rendeva impossibile frequentare regolarmente la scuola. La connessione wirelles ad internet, infatti, alla ragazza, Jenny Fry, inglese, procurava terribili mal di testa e una continua stanchezza.

Di questa allergia soffre anche la madre, Debra, che adesso, intervistata dal tabloid britannico The Mirror, accusa la scuola: “Loro sapevano dell‘allergia di Jenny. Noi stavamo benissimo in casa, dove avevamo tolto il wi-fi. Ma quando lei andava a scuola riprendeva a stare male. Ne avevo parlato con i suoi insegnanti, ma loro mi avevano detto che c’erano tante prove dell’esistenza di danni da wi-fi quante ve ne erano del fatto che non fosse affatto nocivo”.

Erano ormai tre anni che Jenny stava male per questa allergia, che aveva modificato completamente la sua vita. “Non penso che volesse togliersi la vita”, ha detto la madre al Mirror, “si sentiva frustrata ed esasperata e ha commesso un drammatico errore”.

Ma qualche giorno fa Jenny ha mandato un sms ad un amico, dicendo che quel giorno non sarebbe andata a scuola. Poi è andata in un parco non distante da casa, a Chaldington Oxon, e si è impiccata ad un albero.

Source/Fonte:

jenny-fry-allergica-al-wi-fi-si-impicca-a-15-anni